Variazione sul rosso: finger food di gola con pomodori semi-secchi, mandorle e sale rosso delle Hawaii

La pazienza è la virtù dei forti… e dei golosi. Sappiatelo!

Negli ultimi giorni abbiamo lasciato spazio ai lavoretti e al nostro piccolo manuale di essiccazione interattivo, ma già solo dal titolo e dalla foto qui sopra siamo certi stiate sospettando che ne sia valsa la pena.

Il nostro sempre stupefacente Massimiliano ci sbalordisce una volta di più con questo accostamento insolito e accattivante che a noi, vista anche l’ora, fa salire un’acquolina incontenibile.

Seguiteci nella sua Piccola Casa e scoprite con noi i segreti di questo nuovo piatto…

“Adoro il finger food, credo che ormai ve ne sarete accori, mi piacciono questi piattini gustosi, piccoli antipasti da abbinare ad un aperitivo, e soprattutto mi piace provarne a creare ogni volta qualcuno nuovo come quello che presento oggi.

L’idea questa volta è nata dal desiderio di giocare con i colori, in particolare avevo dei pomodori semi secchi, li avevo preparato con il mio fido essiccatore per la ricetta degli spaghetti con il pesto di pomodoro essiccato, mandorle e basilico di qualche giorno fa, che volevo abbinare con il sale rosso delle Hawaii e mi son quindi messo a pensare a come completare la ricetta, ho escluso in principio la carne e il pesce perché erano abbinamenti che avevo già fatto, ho quindi optato per una particolare frattaglia: la gola, una parte delle trippe che uso spessissimo, a questo punto mancava una nota croccante!

Così per caso mi son capitate tra le mani le mandorle e ho pensato che sarebbero andate benissimo, le ho quindi sbucciate, grattugiate e in un attimo erano lì pronte in un piattino da aggiungere al tutto. Il tempo di preparare la tovaglietta nera per la foto e un Sea Breeze (ottimo drink dal colore rosso e rinfrescante) e questo ottimo finger food faceva bella mostra di sè al centro del tavolo.

La prova degustazione è stata ottima, la gola come sempre con il suo gusto presente e personale ha dato il meglio di sè grazie al gusto solare dei pomodori semi-secchi e le mandorle hanno dato il giusto croccante.

Un piatto davvero interessante e che ben si abbina ad aperitivi aciduli come il Sea Breeze o il Cape Cod.

Ingredienti per due persone

  • 200 grammi di gola
  • un dozzina di pomodori semi secchi (qui la preparazione)
  • una dozzina di mandorle
  • Olio extra vergine di oliva
  • Prezzemolo riccio
  • Sale rosso delle Hawaii
  • pepe nero fresco

Sbucciare le mandorle e passarle nel tritatutto, riducendole a granella; in una grossa ciotola versare la gola tagliata al rondelle, quindi aggiungere i pomodori semi secchi tagliandoli in due o tre in base alle dimensione, aggiungere la granella di mandorle, due bei pizzichi di sale rosso e alcuni gambi di prezzemolo tritato, condire quindi il tutto con olio extra vergine di oliva e una grattata di pepe nero. Servire nelle coppette e decorare con un ciuffo di prezzemolo riccio.”

Commenti Golosi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...