Nuovo Biosec con sistema elettronico Dryset Pro

Il motore del vostro Biosec diventa finalmente elettronico!
12 programmi per soddisfare tutte le esigenze e rendere l’essiccazione in casa ancora più semplice ed efficace.

Per essere chiari che più chiari non si può, pubblichiamo qui di seguito l’estratto del manuale d’uso che descrive minuziosamente le caratteristiche del nuovo motore Biosec.

CON BIOSEC L’ESSICCAZIONE E’ TUTTA UN PROGRAMMA!

———————————————————————-

“Biosec nasce con un’offerta di programmi completa, semplice ed efficace, adatta ad ogni tipo di utilizzo e di prodotto.
I programmi sono progettati tenendo conto di tutte le variabili in gioco nel processo di essiccazione. In particolare si differenziano per:

– miscela di temperature d’esercizio diverse per diverse porzioni di tempo;
– alternanza di differenti velocità della ventola e momenti di riposo;
durata specifica dei programmi in ore.

Tutti i programmi descritti di seguito riportano la durata in ore (H), quelli contrassegnati dal simbolo MN prevedono inoltre una fase di mantenimento finale che permette di conservare i vostri prodotti al livello di essiccazione ottimale con il minimo consumo di energia. Una volta che il processo di essiccazione sarà completato, quindi, non dovrete correre a confezionare il prodotto prima che si reidrati, perché Biosec lo conserverà per voi fino a quando avrete il tempo di rimuoverlo dai cestelli e procedere alla fase di conservazione finale in vasetti di vetro o in sacchetti per il sottovuoto.

Continua a leggere

La Pasta di Sale

Ci avevate mai pensato?

Il vostro essiccatore è perfetto anche per i lavoretti in pasta di sale. Consente un miglior controllo delle basse temperature, aera costantemente il vostro lavoro e lascia libero il forno!

Un nuovo collaboratore, di cui trovate qui il sito internet, ci ha proposto questa lavorazione e noi ve la segnaliamo ben volentieri!

Siamo curiosi di vedere i vostri risultati, mandateci foto e descrizioni: li pubblicheremo qui nel blog e sulla pagina facebook!

RICETTA PER LA PASTA DI SALE (*):

La pasta di sale richiede tre ingredienti fondamentali, acqua, farina e sale noi però aggiungeremo altre sostanze che serviranno a proteggere e a rendere meno fragili i nostri lavori una volta cotti. La pasta di sale ha molti pregi ma anche molti difetti. Il più grave è che soffre molto l’umidità quindi bisogna stare attenti a come si fa cuocere e soprattutto a dove si mette la creazione finita.

Continua a leggere

Conservazione degli alimenti essiccati

E siamo arrivati alla penultima fase del processo di essiccazione, quella che precede la scorpacciata!

Dove mettere i nostri quintali di frutta e verdura, ormai ridotti a qualche misero chilo, piccolo, discreto e facile da tenere in casa, a portata di mano?

SOTTOVUOTO SI’ O NO?

No, almeno non necessariamente. Il sottovuoto è sempre un po’ dispendioso, non tanto e non solo per l’acquisto del macchinario in sè e per la corrente, quanto più per i sacchetti dedicati, che si possono riutilizzare un numero limitato di volte e che hanno normalmente un costo abbastanza elevato. Nessuno ci vieta di utilizzare questo sistema di conservazione, ottimo soprattutto perché fa risparmiare ancora più spazio, ma vi assicuriamo che non è strettamente necessario. I vostri prodotti si conservano perfettamente anche in semplicissimi

Continua a leggere

Cosa essiccare?

A volte la domanda ci viene posta candidamente da qualcuno: ma io cosa me ne faccio?

Che, detto in modo più diplomatico, suona più o meno come il titolo di questo post: che cosa essicco io con un marchingegno come questo? Nella mia vita di tutti i giorni, che posto trova un essiccatore? No perché la lavatrice è evidente, il microonde universalmente accettato, non parliamo poi del sacrosanto frigorifero, non c’è bisogno di spiegare come e per cosa utilizzare questi elettrodomestici. Ma un essiccatore?…

Dovrebbe ormai iniziare a risultare chiaro che le tipologie di prodotti da essiccare, oltre ad essere le più svariate, sono destinate ad aumentare e a diversificarsi sempre più, a seconda delle esigenze e della fantasia di ciascuno.

Portiamo qui solo qualche esempio di prodotti che è possibile conservare grazie al sistema di essiccazione ad aria.

  • frutta: mele, pere, banane, fragole, cachi, fichi, prugne, pesche, kiwi, uva, ananas, arance, ecc.
  • ortaggi: pomodori, melanzane, peperoni, peperoncini, zucchine, fagiolini, sedano, spinaci, zucche, ecc.
  • funghi: porcini, chiodini, finferli, ecc.
  • carne e pesce: cavallo, manzo, maiale, lavarello (anche detto coregone), agone, missoltini ecc.
  • pasta: tutti i tipi di pasta fresca
  • erbe aromatiche: rosmarino, basilico, prezzemolo, timo, salvia, menta, erba cipollina, iperico, ecc.
  • fiori: camomilla, rosa, zagara, zafferano, ecc.

…e tutto quello che vi passa per la testa: polline, pasta di sale, meringhe, lavori decorativi, ecc…
Vien da sè che poi ad essiccare ci prendono gusto un po’ tutti.

Continua a leggere