Composta di Pere Essiccate

compostapere

Succede spesso che ci venga posto un quesito semplice ma cruciale: è possibile ottenere confetture e marmellate a partire dalla frutta essiccata in stagione e riposta per i mesi invernali?

La risposta è sì e siamo qui proprio per spiegarvi come si procede: scoprirete che cambia davvero poco o nulla rispetto ad una normale preparazione, ma per oggi ripassiamo insieme i passaggi fondamentali utilizzando le pere, poi aspettiamo fiduciosi le vostre mille varianti sul tema!

Iniziamo, ovviamente, con l’essiccazione della frutta.
Vi ricordate come si fa? Ripassino veloce veloce: andate sul post di Silvia e studiate la lezione!

pere

Va bene, siamo buoni, ripetiamo anche qui: lavate accuratamente le pere, se le avete comprate di buona qualità non detorsolatele nè sbucciatele, i semini e la buccia fanno bene!, tagliatele a fette di spessore costante (non più di 7 mm) e disponetele nei cestelli del vostro essiccatore.

Continua a leggere

D’amore e di cocco: i Coccolatini

coccolatini

Ecco, quelli del blog si son sbagliati!

Ti pare che mettono un refuso proprio nel titolo? Son mica capaci di controllare, il correttore automatico non era gratis?!

No, bé, capiamoci: i coccolatini si chiamano proprio così. E il copyright è di Sara, la splendida Miss Vanilla.
Vi raccontiamo la storia del nostro San Valentino, ok?

Diciamo che qui in azienda la festa non è un granché sentita, quindi abbiamo praticamente dimenticato che giovedì 14, data del nostro appuntamento con Sara, cadesse proprio il giorno degli innamorati.

Ora, nemmeno Sara ci bada poi tanto, a ste cose, che è una concreta e pratica. Ma non ha potuto evitare di cogliere l’occasione per farci trovare un piccolo regalo al nostro arrivo (come al solito, peraltro, vi ricordate le zucchine chips dell’ultima volta?!).

Ovviamente ci siamo persi il primo quarto d’ora ad ingurgitar cioccolatini, pardon, coccolatini, mugugnando per la soddisfazione.

Il resto della mattinata è andato via per voi, a definire gli ultimi dettagli del Corso di Cucina con Essiccatore, in programma per maggio e di cui stiamo per svelarvi tutti i dettagli.
Curiosi? Restate con noi, se nel frattempo non casca il mondo, domani saprete tutto! 😉

Continua a leggere

Essiccando con… Larrycette

Dopo l’appuntamento mensile con le spugnole e la ricetta della rivista Passione Funghi & Tartufi, eccoci pronti a rispettare anche la seconda scadenza di febbraio, l’intervista del mese!

Oggi tocca a Larry, splendida, arancione, verbalmente debordante, grammaticalmente nazista (provatevi voi a sbagliare un congiuntivo in sua presenza) titolare del blog Larrycette.

Larrycette

Un angolino di Trieste in rete, dal quale l’autrice narra le sue prodezze culinarie e quelle di orienteering del marito. Sì, lei mangia, lui corre, alla fine gli opposti si attraggono e talvolta si contaminano pure: potreste trovare qua e là post comprovati l’eccellente appetito di lui e gli esilaranti (per come li narra) tentativi orientistici di lei. Il tutto farcito di belini vari, perchè Larry vive sì a Trieste, sposata ad un triestino verace, convinto ed orgoglioso, ma è nata e cresciuta nello splendido capoluogo ligure.

Ciò detto, vi accorgerete da soli di quale verve e capacità affabulatoria madre natura abbia dotato la nostra intervistata, insieme ad un altro paio di dettagli come il fuoco sacro per Springsteen e la follia congenita.

Larry utilizza Biosec da qualche anno, condivide quindi con noi la sua esperienza e ci racconta come si vive con un essiccatore in casa e… la testa affollata.

Andiamo dunque a incominciare…

Schermata 2013-02-15 a 10.41.38

Larry! Ciao!
Chi è là? Chi va là?

Ma come? Non ci riconosci? Siamo noi…
Noi chi?

Ma come sarebbe a dire “noi chi”? Noi: le vocine nella tua testa! Ti ricordi?
Come no! Era un po’ che non vi facevate vive…

Ma no, noi ci siamo sempre, sei tu che ogni tanto non ci ascolti perché fai finta di essere normale.
Vi chiedo scusa.

Non fa niente. Cos’è questo profumino? Stai facendo uno strudel?
No, ma è vero, il profumo è lo stesso. È l’essiccatore nuovo: sto facendo chips di mela alla cannella. Sono una belinata, da fare: una volta affettate le mele, le si dispone sul cassetto del Biosec e le si cosparge di cannella in polvere, così resta appiccicata alle fette anche una volta che sono secche.

Continua a leggere