Infuso Zenzero e Limone

Lemon with ginger

Rieccoci a noi!, giusto in tempo per gli auguri di buon Natale e felice anno nuovo!

Le truppe qui sono di ritorno da una settimana di delirio e paura, vorremmo tanto raccontarvi a far che, ma rischiamo di rovinare una delle più grosse sorprese per l’anno nuovo

Però si accettano ipotesi 😉

Chiudiamo il 2014 con un sorriso e tanta soddisfazione: i nostri DrySilk, il nuovo ricettario, i nostri corsi, tante collaborazioni interessanti e la famiglia dei seccatori che cresce a vista d’occhio! Insomma, non ci si ferma mai.

Nelle serate fredde e buie che ci attendono, per scaldare il corpo e lo spirito ma anche per sistemare piccoli fastidi di stagione come il mal di gola e il naso chiuso, vi lasciamo con una ricetta semplicissima (come sempre cerchiamo che sia) ma di enorme efficacia, buonissima e trasversale: di solito piace a tutti!

Continua a leggere

Cosa Caco ci Faccio con te?

CACHI-1

L’autunno sta arrivando. Forse forse ce la facciamo col cambio di stagione negli armadi: fino ad oggi eravamo tutti lì, incerti sul da farsi, che guardavamo con sconforto ciabattine infradito vicino a scarponcini imbottiti, camicine di lino che facevano il paio con l’impermeabile, insomma non ci si capiva nulla. Oggi qui in Veneto la giornata è tersa e frizzantina, quindi facciamo il tifo per la nuova stagione in arrivo (in ritardo) dal binario tre. Perché perché perché?palloncino

Perché l’autunno ci piace in tutti i suoi colori ma soprattutto sapori. E perché è ormai un po’ che su queste pagine ci facciamo accompagnare da un amico che dà il meglio di sé in questo momento dell’anno, ma che col gran caldo ancora faticava a far capolino tra i rami degli alberi.

Non a tutti piace. Dobbiamo ancora trovare qualcuno che non lo adori in versione essiccata.

Certo, parliamo del caco! Il suo caratteristico sapore perde le note meno gradevoli per diventare un concentrato di dolcezza e gusto, se essiccato. Quindi, siccome ci è tanto simpatico (e ne abbiamo un carretto pieno che non sappiamo bene come smaltire), facciamo il punto della situazione.

Continua a leggere

Essiccatore Tuttofare

 

 
biosec_cappello-copiaServe una mano in cucina?

Quella di oggi non è una vera e propria ricetta, ma ci è sembrato un contenuto interessante da condividere con tutti coloro che possiedono un essiccatore in casa.

Perché in fondo mettiamo a disposizione le cose che scopriamo insieme, giorno per giorno, utilizzando quotidianamente il nostro amico in cucina, anche e soprattutto per scopi originali e non previsti dal manuale di istruzioni. 😉

lambadina di erba

Per farvi un esempio (rinfrescare la memoria ai vecchi amici e far scoprire qualche piccola chicca anche ai nuovi arrivati), vi ricordate la magia del sale integrale? Troppo umido di sua natura per essere macinato in modo ottimale, diventa secco e croccante con un rapido passaggio in essiccatore.

O lo yogurt senza yogurtiera? Magari no, non saranno le ragioni principali per cui lo acquisterete, ma sapere che un essiccatore può tornare utile per semplificarci un po’ la vita in cucina, visto che ormai lo abbiamo piazzato là sul bancone e il marito è stato convinto (sfinito) dalle vostre inappuntabili argomentazioni (sfidiamo, noi!, le avete riportate pari pari da questo blog! ;D ) a lasciarlo entrare in casa, può essere un plus interessante. Tanto vale sfruttarlo fino all’ultimo. O no?

Continua a leggere

(pseudo)Canditi di Frutta Essiccata

canditi Ci risiamo.

La pazza di casa ha sfornato un’altra delle sue ideone.

Per chi ci seguisse da poco tempo, Larry è una fan di Biosec ormai da moltissimi anni, da quando (come leggerete voi stessi tra poco) si dilettava a seccare qui e là, un po’ per prova un po’ per divertimento, con il vecchio modello non elettronico, da lei affettuosamente ribattezzato BiDo. E tutto sommato se la cavava anche bene.

Larry e Bido

Larry e BiDo – immagine pubblicata per gentile concessione dello staff di Larrycette.com (cioè sempre lei).

Non s’è evoluta un granché da allora, predilige il porcellino del programma Economy perché è così carino oppure si lancia sul P1 “che tanto va bene per tutto”. Famosa per le sue realizzazioni non convenzionali – è quella che se deve cucinare una pasta alla carbonara non ha in casa né uova né pancetta, guanciale o affini, ma soprattutto ha finito gli spaghetti e pure le mezze penne – ha il suo punto di forza nella rivisitazione creativa delle ricette più classiche, cui regala sempre un tocco di personalità ed originalità imprevisto.

Non vincerà la nostra piccola competition interna finendo sulle pagine patinate delle riviste di cucina per le sue foto superlative, ma anche se non guadagna l’hashtag #collezionebiosec siamo onorati di averla tra i partecipanti della selezione #lhoessiccatoio.

E voi cosa aspettate? Mandateci i vostri capolavori!

Oggi con Larry, che fra le altre cose, quasi ci scordavamo di ricordarvelo, gestisce un adorabile, esilarante blog arancione (leggetela leggetela leggetela, è un rarissimo esemplare di italiana che sa ancora come si scrive nella nostra amata lingua!) scopriamo una versione light, gustosa e – manco a dirlo – spiazzante del classico candito. Si va!

Logo Larrycette ori

 

Continua a leggere