Raw Glutenfree Pancakes

pancake_mkVe ne siete accorti?! Sono arrivati i funghi!

Qui in Tauro è un mezzo delirio, produciamo e spediamo a pieno regime tanti piccoli Biosec pronti per far secchi chili e chili di simpatici amici col cappello. Pare veramente che nelle ultime settimane la ricerca si sia fatta così facile da risultar quasi fastidiosa.
E noi, che siamo sempre sul pezzo, vi proponiamo una ricetta a base di… frutta!
😀
Gli amanti ed appassionati micologi però non se ne abbiano a male e non si demoralizzino: venerdì avremo pane anche per i loro denti!
Oggi torniamo a trovare la nostra Raw Chef Elena Dal Forno che, prima delle ferie, ci aveva ingolositi senza ritegno né pietà, mostrandoci le foto della sua ultima creazione crudista: i pancakes. Poi era sparita, gettandoci tutti nel più nero sconforto, reso particolarmente umido dall’acquolina copiosamente prodotta alla vista delle sue foto.
Oggi è tornata per saldare il suo debito coi nostri palati. Ecco a tutti voi la ricetta dei raw pancakes, niente uova nè latte nè farina. Solo chili e chili di genuina bontà allo stato crudo!


pancake5Ingredienti (per 4 piccoli pancakes):
  • 1 banana
  • 120 grammi di noci pecan ammollate almeno 2 ore (in mancanza di pecan vanno bene anche le noci normali anche se la combinazione banana-pecan è la migliore)
  • 35 grammi di pinoli
  • 70 grammi di anacardi (ammollati due ore sarebbe meglio)
  • 1 cucchiaio di farina di cocco (in alternativa va bene farina di quinoa, o amaranto)
  • 60 ml di acqua per frullare (di più se necessario)
  • 1/2 Cucchiaio di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di sale
Procedimento:
Frullate tutti gli ingredienti tranne la farina di cocco che va aggiunta alla fine e mescolata a mano.
Formate con il composto, che deve essere consistente ma non spesso, dei cerchi delle dimensioni desiderate di spessore circa 7-8 mm, anche 1 cm se vi piace un pancake più morbido all’interno.
pancake_faseprep
Mettete sui fogli di antiaderente ed essiccate con il programma P3 per almeno 24 ore, se vi piace più secco potete arrivare a 36 ore.
pancake_essic
Una volta pronti serviteli a strati con la vostra scelta di frutta fresca, noci caramellate, sciroppo d’acero, marmellate o creme….
pancake1
p.s. per i non crudisti, un programma a temperatura più elevata ridurrà sensibilmente i tempi di essiccazione, pur mantenendo e garantendo la leggerezza e la digeribilità del preparato vegano gluten free.

Essiccando con… Elena Dal Forno

adorawble

Siamo assolutamente ancora in tempo per l’immancabile intervista del mese: Essiccando con… a maggio vi presenta uno dei nostri ultimissimi acquisti in fatto di fortunate collaborazioni, la raw chef Elena Dal Forno.

No dai, non ve la presentiamo di nuovo! Ormai la conoscete benissimo, e siamo certi che stiate iniziando a sentirne parlare un po’ ovunque.

Se vi siete persi qualche passaggio, andatevi a rileggere le sue prime ricette per noi, la zuppa di cipolla, i divini tacos alla messicana crudisti, le chips di cavolo nero, e scoprite le mille qualità di quella che, come l’abbiamo definita alcuni mesi fa, è già molto più di una giovane promessa del mondo crudista italiano ed internazionale.

Due parole per i più distratti. Il titolo di Chef Crudista e health coach, cioè coach del benessere, se l’è guadagnato in America, frequentando la prestigiosa accademia di Matthew Kenney in Oklahoma, da molti ritenuta la migliore al mondo.

Schermata 2013-05-27 a 10.45.05

Continua a leggere

Chips di Cavolo Nero Gusto Formaggio

cavolo nero

Il cavolo nero, questo sconosciuto.

No, siamo certi che molti di voi abbiano grande familiarità ed utilizzino frequentemente questo ortaggio, ma siamo onesti, non è proprio il più diffuso e comune sulle nostre tavole e almeno qui da noi non si era ancora visto.

E per chi invece non lo conoscesse, vi preghiamo vivamente di non lasciarvi spaventare: molto spesso nell’essiccazione le cose non sono come sembrano. E’ davvero usuale odiare visceralmente un alimento crudo o cotto e scoprirsene appassionati divoratori nella sua versione essiccata (cachi e zucchine sono i più comuni e frequenti esempi di questo simpatico fenomeno di conversione alimentare).

Come lasciarci sfuggire quindi la ricetta di oggi, che nasce crudista dalla fantasia della nostra chef raw Elena Dal Forno ma che, come sempre, è perfetta per tutti e ci regala un uso inconsueto e del tutto particolare del prodotto in questione. Prendiamo svariati piccioni con una sola fava, ops, cavolo: contiamoli insieme.

Continua a leggere

Tacos alla Messicana

tacos

Non ha ancora il sito pronto (ma ci sta lavorando sodo), quindi non possiamo rimandarvi a nessuna fonte ufficiale, ma fidatevi di noi: Elena Dal Forno (a cui trovate un paio di interviste qui e qui) è già più di una giovane promessa del mondo crudista italiano ed internazionale.

Ve l’abbiamo presentata a gennaio, in occasione della sua primissima ricetta sul nostro blog, la zuppa di cipolla crudista, ricordate? In quel post vi raccontavamo di lei, della sua passione per l’alimentazione sana e crudista, per l’igienismo naturale, per il cibo buono che non fa mancare nulla. Nemmeno la salute.

Il titolo di Chef Crudista e health coach, cioè coach del benessere, se l’è guadagnato in America, frequentando la prestigiosa accademia di Matthew Kenney in Oklahoma, da molti ritenuta la migliore al mondo.

Oggi, rientrata in patria, promuove, diffonde ed insegna uno stile di vita che è più di una semplice scelta di alimentazione.

Volete saperne di più? Elena sarà presente al Naturalexpo di Forlì, in calendario dal 22 al 24 febbraio, con uno stand personale ed una sorprendente, originalissima iniziativa: in collaborazione con gli organizzatori della fiera, sarà possibile degustare i piatti crudisti della chef trevigiana direttamente al corner dedicato, una sorta di bar-ristorante raw, in cui toccare con mano (e immediatamente dopo addentare famelici) le sue più celebri e golose creazioni. Per crudisti, ma non solo: per visitatori curiosi, appassionati, open minded e soprattutto affamati!

Naturalexpo 2013

Qualche esempio? Oltre agli immancabili tacos, i mitici ravioli, la lasagna (siamo o no in Emilia Romagna!?), gli hamburger con patatine fritte, ketchup e mayo, naturalmente tutto vegan raw!
La cucina accoglierà la vostra voracità dalle 12,00 alle 14,30, ma Elena vi aspetta allo stand 16 per degustare assaggi di dolci, formaggi, insalate e specialità vegan crudiste per tutto il giorno.
Al mattino poi è in programma una colazione vegan crudista con latte macchiato, granola e budino ai semi di chia, al modico prezzo di € 2,50… tutti pronti dalle 10.00 alle 11.00!
Nel pomeriggio l’angolo delle “Chiacchere Crudiste”, mini conferenze introduttive all’alimentazione crudista, mentre la nostra chef sarà a vostra disposizione tutto il pomeriggio, dopo la chiusura della cucina, per chiarimenti, incontri e consulenze mirate.

Se questo non vi bastasse, per tutte le altre informazioni sulla manifestazione cliccate l’immagine qui sopra o il banner a destra, nella sezione “Countdown“.

Oggi, per la gioia di tutti i palati golosi e multietnici, Elena ci insegna a realizzare succulenti tacos messicani completamente crudisti. Ovviamente con l’aiuto del nostro fidato essiccatore.

Continua a leggere