Variazione sul rosso: finger food di gola con pomodori semi-secchi, mandorle e sale rosso delle Hawaii

La pazienza è la virtù dei forti… e dei golosi. Sappiatelo!

Negli ultimi giorni abbiamo lasciato spazio ai lavoretti e al nostro piccolo manuale di essiccazione interattivo, ma già solo dal titolo e dalla foto qui sopra siamo certi stiate sospettando che ne sia valsa la pena.

Il nostro sempre stupefacente Massimiliano ci sbalordisce una volta di più con questo accostamento insolito e accattivante che a noi, vista anche l’ora, fa salire un’acquolina incontenibile.

Seguiteci nella sua Piccola Casa e scoprite con noi i segreti di questo nuovo piatto…

“Adoro il finger food, credo che ormai ve ne sarete accori, mi piacciono questi piattini gustosi, piccoli antipasti da abbinare ad un aperitivo, e soprattutto mi piace provarne a creare ogni volta qualcuno nuovo come quello che presento oggi.

L’idea questa volta è nata dal desiderio di giocare con i colori, in particolare avevo dei pomodori semi secchi, li avevo preparato con il mio fido essiccatore per la ricetta degli spaghetti con il pesto di pomodoro essiccato, mandorle e basilico di qualche giorno fa, che volevo abbinare con il sale rosso delle Hawaii e mi son quindi messo a pensare a come completare la ricetta, ho escluso in principio la carne e il pesce perché erano abbinamenti che avevo già fatto, ho quindi optato per una particolare frattaglia: la gola, una parte delle trippe che uso spessissimo, a questo punto mancava una nota croccante!

Continua a leggere