Bis… crudi Natalizi

biscotti natalizi

Sorpresa! Non ve l’aspettavate, dite la verità…

Magicamente ricompariamo nel bel mezzo delle ferie natalizie (l’azienda resterà chiusa fino al 7 gennaio) perché non potevamo assolutamente aspettare oltre.

C’è una piccola magia da condividere con tutti voi, una ricetta crudista (ma vi sfidiamo a prepararla e poi a dire che non sembra cotta) che ha il sapore del Natale, dell’Alto Adige, dei monti e della neve.

20121221_124926

Uno splendido dono, anche nel senso proprio del termine, che Miss Vanilla, la nostra Sara, ha voluto regalarci subito prima di chiudere gli uffici per le vacanze e che oggi recuperiamo, riordiniamo per bene e aggiungiamo con orgoglio al nostro piccolo, personalissimo ricettario dell’essiccazione.

Continua a leggere

Crumble crudista di Pere essiccate con Cioccolato e Mandorle

Noi lo sappiamo ormai, vero?
Questo blog è un po’ il nostro ricettario di casa, ci appuntiamo dentro le idee di mamma, nonna, amica e collega, tutto fa brodo e tutto può tornare utile, prima o poi.
Proprio per questo, oggi ci scriviamo la bellissima proposta di Luana, un’amica di facebook che ha voluto condividere con noi il suo – riuscitissimo – esperimento crudista ma, come sempre ripetiamo, perfetto per tutti, carnivori inclusi!
In effetti non sappiamo se Luana segua un’alimentazione crudista (ehi, se sei all’ascolto fai un fischio!), non ci ha neppure segnalato un suo blog, probabilmente perchè non ne tiene nessuno, ma vorremo mica perderci per strada questa meraviglia di cacao, pere e mandorle? E se non qui, dove altro potremmo annotarcela?
Quindi mano ai coltelli, agguantate una pera e mettiamoci all’opera!

Tortini di Mandorle e Albicocche

Dicono che il panettone sia nato da una preparazione errata di un maestro pasticcere lombardo.

Dicono la stessa cosa del pandoro e di moltissimi altri prodotti di cui oggi non riusciremmo a fare a meno. A volte gli esperimenti in cui riponiamo meno fiducia, se non addirittura gli involontari errori colossali, regalano sorprese imprevedibili e dolcissime.

Com’è successo ad Alessandra con questa ricetta a sorpresa: nata per essere tutt’altra cosa, ha finito col diventare un dolce profumato e goloso, oltre che un’ottima idea per l’utilizzo delle albicocche essiccate, che in questo momento sono davvero il frutto di stagione.

Scopriamo quindi insieme a lei la genesi di questi tortini dall’aspetto invitante (e dal profumo spettacolare, ne siamo certi! Ci stiamo attrezzando anche per gli odori via blog, portate pazienza!) e impariamo al contempo ad essiccare le albicocche.

Continua a leggere

Variazione sul rosso: finger food di gola con pomodori semi-secchi, mandorle e sale rosso delle Hawaii

La pazienza è la virtù dei forti… e dei golosi. Sappiatelo!

Negli ultimi giorni abbiamo lasciato spazio ai lavoretti e al nostro piccolo manuale di essiccazione interattivo, ma già solo dal titolo e dalla foto qui sopra siamo certi stiate sospettando che ne sia valsa la pena.

Il nostro sempre stupefacente Massimiliano ci sbalordisce una volta di più con questo accostamento insolito e accattivante che a noi, vista anche l’ora, fa salire un’acquolina incontenibile.

Seguiteci nella sua Piccola Casa e scoprite con noi i segreti di questo nuovo piatto…

“Adoro il finger food, credo che ormai ve ne sarete accori, mi piacciono questi piattini gustosi, piccoli antipasti da abbinare ad un aperitivo, e soprattutto mi piace provarne a creare ogni volta qualcuno nuovo come quello che presento oggi.

L’idea questa volta è nata dal desiderio di giocare con i colori, in particolare avevo dei pomodori semi secchi, li avevo preparato con il mio fido essiccatore per la ricetta degli spaghetti con il pesto di pomodoro essiccato, mandorle e basilico di qualche giorno fa, che volevo abbinare con il sale rosso delle Hawaii e mi son quindi messo a pensare a come completare la ricetta, ho escluso in principio la carne e il pesce perché erano abbinamenti che avevo già fatto, ho quindi optato per una particolare frattaglia: la gola, una parte delle trippe che uso spessissimo, a questo punto mancava una nota croccante!

Continua a leggere