Fruit for kids

1978629_10152345015972134_6445936611210550106_nVi lasciamo al fine settimana con un furto…

Sara “Miss Vanilla” Cargnello ha pubblicato questa meraviglia di cachi e fantasia, perfetta per far mangiare la frutta alla sua bimba.

“Girelle speziate di cachi, banana e mela, che a mia figlia ho venduto come caramelle e che anche solo per questo lei adora.” scrive sulla sua bacheca Facebook.

Continua a leggere

Cosa Caco ci Faccio con te?

CACHI-1

L’autunno sta arrivando. Forse forse ce la facciamo col cambio di stagione negli armadi: fino ad oggi eravamo tutti lì, incerti sul da farsi, che guardavamo con sconforto ciabattine infradito vicino a scarponcini imbottiti, camicine di lino che facevano il paio con l’impermeabile, insomma non ci si capiva nulla. Oggi qui in Veneto la giornata è tersa e frizzantina, quindi facciamo il tifo per la nuova stagione in arrivo (in ritardo) dal binario tre. Perché perché perché?palloncino

Perché l’autunno ci piace in tutti i suoi colori ma soprattutto sapori. E perché è ormai un po’ che su queste pagine ci facciamo accompagnare da un amico che dà il meglio di sé in questo momento dell’anno, ma che col gran caldo ancora faticava a far capolino tra i rami degli alberi.

Non a tutti piace. Dobbiamo ancora trovare qualcuno che non lo adori in versione essiccata.

Certo, parliamo del caco! Il suo caratteristico sapore perde le note meno gradevoli per diventare un concentrato di dolcezza e gusto, se essiccato. Quindi, siccome ci è tanto simpatico (e ne abbiamo un carretto pieno che non sappiamo bene come smaltire), facciamo il punto della situazione.

Continua a leggere

La posta dei lettori – Cracker e Polpette Crudiste

Cracker e Polpette

La ricetta di oggi è speciale.

Sì, d’accordo, è crudista (e quindi l’onnivoro che la salta verrà compatito, perché non sa la delizia che si perde! In azienda siamo onnivori, ricordatelo!), ma non è questa la particolarità.

Il punto è che oggi, in ufficio, è arrivata una mail con dentro la meraviglia che vedete qui sopra. Così, per voi, per noi, per condividere con allegria, entusiasmo e spirito di collaborazione gli esperimenti e le creazioni del lettore che ha inventato questi cracker crudisti alla carota e pomodoro e queste polpette crudiste alla barbabietola.

Continua a leggere

Barrette Energetiche per Sportivi. E non.

Podcast-Larrycette2-com

Pensavamo di avervi già raccontato chi è Larry. Avete fatto la sua conoscenza all’inizio di quest’anno, grazie all’intervista di febbraio – nel corso della quale le vocine che le abitano la scatola cranica si sono informate con dovizia di particolari sul ruolo ricoperto dall’essiccatore nella sua vita – e a seguire in un paio di gustose ricette pubblicate in queste pagine.

Vi abbiamo preventivamente segnalato la sua natura di donna arancione per fede (come potete evincere da voi guardando i suoi loghi, giusto qui sopra e qui sotto), springsteeniana per dipendenza felicemente acquisita in anni e anni di concerti, tour e dischi, saltuariamente orientista, come amiamo definire gli addicted dello strano universo denominato orienteering di cui fa parte, cuoca provetta, originale e innovativa (non ha mai in casa gli ingredienti per realizzare le ricette che si propone di preparare, ma risolve egregiamente con alternative e surrogati più o meno discutibili), integralista del corretto uso della nostra meravigliosa lingua – e per questa sua caratteristica insignita del prestigioso titolo di grammarnazi – nonchè ospite condiscendente di una serie di curiose vocine che le abitano la testa e con cui discetta senza preoccuparsi dell’altrui opinione.

Non bastasse tutto questo, segnaliamo il recente ritorno al rosso fuoco della sua capigliatura (lo notate, no, dalla foto qui sopra?!) e ne approfittiamo per ricordarvi il suo fortunatissimo – ed esilarante – blog, Larrycette, che vi delizierà le orecchie grazie ai podcast raggiungibili cliccando sopra il succitato faccione.

Ultimissima informazione, necessaria per una corretta comprensione del testo che segue (occhio: è logorroica e oggi ci ha pure contagiati, ma a differenza nostra con lei ne vale la pena), usa chiamare il marito Zzi (sì, ce l’hanno dei nomi veri, ma non ve li vogliono dire).

Ed ora… godetevi la Larrycetta di oggi!

Schermata 2013-02-15 a 10.41.20

Continua a leggere