Cialda di Mais e Peperoni

cialda mais peperoni
Fuoco alle polveri!

Questo era il simpatico nome che abbiamo pensato di dare al corso tenuto per noi dallo chef Igles Corelli a maggio.

Avete già avuto modo di scoprire dalle pagine del blog la sua tecnica di soffiatura, una vera sorpresa per noi, ma anche un procedimento originale, divertente, che vi permetterà di stupire ospiti e amici.

Il grosso della lezione del maestro si è effettivamente incentrata sulle polveri, che tra i professionisti dell’alta cucina sembrano godere di elevatissima considerazione e vengono utilizzate a partire dagli alimenti più impensati e nelle preparazioni più curiose.

Oggi iniziamo con una ricetta facile nella realizzazione e nell’uso, che siamo certi non vi lascerà delusi: anche in questo caso pare un po’ la scoperta dell’acqua calda, ma i geni come Igles ci sono per questo, no? Avete presente i tacos messicani? Cialde di polenta croccante, ovviamente. Ecco come realizzarle in casa, con semplicità e senza distruggere la cucina, ma con il tocco in più del maestro. E chiaramente con l’essiccatore prima (per preparare la polvere di peperone) e dopo (per essiccare le cialde).

Domanda: ora che conoscete la legge del bilanciamento morbido-croccante, in quale ricetta utilizzereste queste delizie? Dove le aggiungereste per regalare una consistenza inaspettata sotto i denti? Sbizzarritevi, i commenti qui sotto sono tutti vostri.

Ah, e non dimenticate di votare la ricetta!

Continua a leggere

Panini al profumo di Peperoni

Continua la nostra settimana all’insegna di sua maestà il peperone.

Dopo la proposta sublime di Massimiliano, passiamo ad una preparazione perfetta per le nostre merende, ma anche da portare in tavola se abbinata alla giusta portata.

Rosso, verde, giallo, il peperone è un ortaggio che mette allegria, profuma qualunque piatto e con il suo sapore intenso regala una nota decisa alle nostre ricette. Come questa, di Mamma Papera, che si è sognata di sposarlo a dolcissimi panini (e una bella fetta di mortadella, vorrai mica tenerti leggero, vero?!).

Eccovi la ricetta!

“(…) oggi vi propongo questi panini imperfetti, nati da una ricetta di Sara Papa, avevo dimenticato di fare il ghiaccio e quindi la superficie non è perfetta, ma posso assicurarvi che sono deliziosi e il profumo del peperoni è un valore aggiunto non da poco!

Continua a leggere

Tournedos di Filetto di Maiale con Riduzione di Negroni, Salsa di Peperoni Secchi e Pecorino

Alta cucina?
Come no, noi abbiamo Massimiliano!

Tenetevi pronti perchè questa settimana i peperoni la faranno un po’ da padroni, speriamo vi piacciano perché sono una verdura che davvero merita, con l’essiccatore. A fette come in questa ricetta o a rondelle (vedeste quanto belli vengono, poi piange il cuore a mangiarseli, sarebbero un soprammobile perfetto!), i peperoni concentrano tutto il loro aroma e lo sprigionano con intensità e decisione ogni volta che ficcate il naso nel vasetto.

E a quanto pare, se ne possono fare delle belle. Quindi, se li amate, seguiteci oggi e nei prossimi giorni, ci sarà da sorprendersi!

Di seguito una strepitosa proposta dalla Piccola Casa di Massimiliano, che come sempre ci regala idee sofisticate, dalle presentazioni bellissime, ma mai troppo complicate da realizzare. Il successo è assicurato. E ci auguriamo di avere prestissimo anche i segreti del suo gazpacho, come potete leggere qui sotto…

“Alcuni giorni or sono ho presentato il menu che preparavo venerdì sera per i miei amici, e dopo un ottimo primo con frutti di mare citavo il piatto che presento oggi: i tournedos di filetto di maiale con riduzione di Negroni (il cocktail) e salsa di peperoni secchi e pecorino.

L’idea per il piatto è nata dal seguente antefatto: la settimana scorsa ho preparato dei peperoni secchi (rossi e gialli) con il mio fido essiccatore, volevo avere una certa scorta per fare l’ottimo Gazpacho di Almeria, una gazpacho tradizionale fatto con i peperoni secchi.

Continua a leggere

Solanacee per tutti i gusti

La bella stagione sta tornando, la vediamo, ne siamo certi, ci siamo quasi, stavolta è quella buona!

E non vorremmo mai farci cogliere impreparati, al suo arrivo, vero?

Quindi, in attesa che dal mese prossimo l’orto ricominci a regalare i suoi primi tesori, ripassiamo con cura l’abc dell’essiccazione: come preparare gustosissimi vasetti di verdure sott’olio!

E ricordiamo sempre che, se lo desideriamo, il passaggio dell’olio può essere saltato a piè pari. Per sfruttare le vostre verdure in mille piatti e soluzioni gustose, sarà sufficiente riporle in vasi di vetro ed utilizzarle un po’ alla volta, man mano che torneranno utili.

Essicchiamo le verdure:
Scegliete circa mezzo chilo di melanzane fresche e di dimensioni medie, lavatele, asciugatele con cura, privatele della parte iniziale e tagliatele a fette di circa 8 mm, cercando di mantenere lo spessore costante.

Seguite un procedimento analogo per i peperoni: lavati e asciugati, andranno privati della parte interna e di tutti i semi, e tagliati grossolanamente a pezzi.

Continua a leggere