Pomodorini Secchi Sottolio

pomodorini sottolioC’è una ricetta che, stranamente, manca del tutto in questa nostra piccola, personalissima raccolta di idee essiccate.

Però è così ovvia, ma così ovvia che ci pare assurdo non averla mai pubblicata. Potremmo quasi definirla un caposaldo, una delle basi più solide e conosciute nell’arte dell’essiccazione.

Spesso, ai nostri corsi, in fiera o perfino al telefono ci chiedete come realizzarla ed altrettanto spesso ci fornite fantasiose varianti alla procedura corretta, senza riuscire a capire come mai il risultato non sia eccellente e non soddisfi le vostre aspettative.

Così oggi, forti anche del super post da poco pubblicato che vi spiega per filo e per segno come ottenere pomodorini secchi perfetti (se ve lo siete perso lo trovate qui!), eccoci a raccontarvi passo passo come preparare dei pomodorini sott’olio da lasciare di sasso anche i parenti calabresi 😉

Continua a leggere

I Grandi Ostici dell’Essiccazione: il Pomodoro

Gesund ernähren - Abnehmen mit Maß Sorpresa! Vi siamo mancati, dite la verità! Abbiamo voluto lasciare un po’ di spazio al sondaggio per Sara Cargnello e il suo prossimo corso di crudismo. A proposito, iniziate ad inviare proposte e suggerimenti per location e sedi nelle città che avete votato: noi iniziamo a muoverci subito! Ma è arrivato il momento di ripartire con le nostre delizie essiccate e quale modo migliore potevamo trovare, oggi che siamo ormai in vista dell’estate, se non quello di spiegarvi per benino come essiccare il protagonista indiscusso di questa stagione? Il pomodoro. Croce e delizia del nostro essiccatore, capostipite di una fecondissima famiglia di sottoli e sottaceti, ingrediente semplice e versatile che regala sapore e colore ad ogni piatto, un jolly di allegria, soprattutto se giocato in inverno. basilico con pomodorini

Continua a leggere

Tagliatelle con Salsiccia, Cime di Rapa e Pomodorini Secchi

IMG_7250-copia-666x1000

ECCOCIIIII!!!!

Dovete scusarci, ci autofustighiamo (dato il periodo dell’anno, un po’ di penitenza ci sta anche bene) per non essere riusciti a scrivere prima, ma il rientro dalla fiera è stato rocambolesco e laborioso, non abbiamo ancora finito di smaltire tutto il lavoro arretrato e quello che si è accumulato in questi giorni.

E siccome la nostra priorità è sempre quella di fornirvi il prodotto migliore nel minor tempo possibile, abbiamo dato precedenza a quello e trascurato un po’ il nostro amato blog.

Prima di tutto benvenuti: siete in tanti ad essere capitati su queste pagine di recente per la prima volta, magari proprio dopo averci incontrati alla Fiera di Vita in Campagna (che, per chi se lo stesse domandando, ha registrato un clamoroso +25% rispetto alla precedente edizione).

vic stand tauro

Questa è una bella foto scattata dall’organizzazione alla nostra vetrina espositiva.

Speriamo questo angolino di essiccazione vi piaccia e che possiate trovarci quello che vi serve: commentate, chiedete, mandateci le vostre idee e le pubblicheremo!

Prima di salutarci con gli auguri di una serena Pasqua però, vi regaliamo l’ultima ricetta da realizzare con l’avanzo dei pomodorini essiccati l’estate scorsa, ché ormai li avrete quasi finiti e starete scaldando i motori in attesa delle nuove produzioni stagionali.

Donatella del Cucchiaio d’Oro ci propone una pasta gustosa e saporita, come sempre potete modificarla a vostro piacere con gli ingredienti che preferite. Unico diktat: i pomodorini secchi!

Continua a leggere

Pancarrè ai pomodori essiccati e olive taggiasche

pan-carrè-006 Bentornati a tutti e benvenuti ai nuovi arrivati, ogni giorni si unisce a noi un volto nuovo e siamo davvero felici di festeggiare insieme i 500 like della pagina facebook, raggiunti proprio oggi, e il superamento dei 50.000 click durante le feste natalizie!

La scorsa settimana abbiamo riaperto le danze con un po’ di ritardo e una grande novità: l’intervista a Mamma Papera.

Stavolta ci prendiamo un po’ più per tempo, via, è solo martedì, la settimana è ancora lunga e ci sarà modo di regalarvi qualche chicca, strada facendo. Iniziamo con una ricetta proprio di Alessandra, che la citava in una delle sue risposte.

Ci siamo accorti che questo splendido, soffice, profumatissimo pancarrè mancava all’appello. Come sia stato possibile resta un mistero, ma nel punto più buio dell’inverno, quando le feste con le loro lucine, i doni e l’allegria sono ormai alle spalle e di fronte restano ancora tre mesi di freddo, umidità e orti muti, proprio ora, non vi pare sia il momento perfetto per aprire quel barattolo di pomodorini e olive che avete essiccato l’estate scorsa, tirare una sonora sniffata di quelle che fanno anche rumore e danno una soddisfazione impagabile, mettere mano a forno e mattarello per tirarsi su il morale, scaldare la cucina e profumare la tavola, tutto in un colpo solo?!

La versione di Mamma Papera utilizza le olive taggiasche, ma in realtà sospettiamo la faccenda riesca strepitosa qualunque cosa ci cacciate dentro.

pancarrè-con-poodori-secchi-e-osmarino-016

Continua a leggere