Preparato per Minestrone Essiccato

IMG_7906-copia-666x1000

Buon venerdì a tutti!
Pronti ad affrontare il week end? Noi sì, decisamente!

Ma prima di abbandonarvi (e al rientro sarà già dicembre, ovviamente non stiamo a raccontarvi quante ne succederanno e cosa dovremo dirvi, in dicembre!) al meritato riposo di fine settimana, vi lasciamo una ricetta che, come spesso accade, è un po’ la scoperta dell’acqua calda. Ma mica tanto.

Ci spieghiamo meglio.

Da tanti anni, perlomeno quanti ne hanno i nostri essiccatori, le persone ci chiedono spessissimo “Ma dopo averle essiccate, queste verdure, che me ne faccio io?! Le mangio così?!” e noi abbiamo qualche minuto di sospensione e silenzio nel quale visualizziamo con orrore i clienti sgranocchiarsi con sguardo vacuo o perplesso un sedano o un fagiolino essiccato. Oddio, male non fanno e in alcuni casi (vedi le zucchine chips o i semplicissimi pomodorini!) sono anche deliziose. Ma in generale l’essiccazione offre molte più possibilità e ci sono varietà che sarebbe decisamente meglio trattare, prima di consumarle.

Per fornire un’informazione immediata e comprensibile a tutti, facciamo l’esempio dei funghi secchi che si comprano al supermercato: tutti (o quasi) sanno come prepararli poi, a casa e quasi nessuno s’è messo a sostituirli ai pop corn, così com’erano, pescandoli direttamente dal sacchetto davanti ad un bel film e con una birra nell’altra mano.

Ma. Ma. Ma i dubbi restano sempre, quindi ecco a voi una soluzione semplicissima, immediata, molto pratica e se volete anche comune, che però non significa nè scontata nè tantomeno poco saporita, per utilizzare le verdure essiccate in stagione perché raccolte direttamente dall’orto o anche solo acquistate al massimo del loro splendore (e al minimo del loro costo) in negozio o dal contadino vicino a casa.

Continua a leggere

Preparato per Soffritto e Sale al Rosmarino

Sì è vero, dovremmo starcene buoni buoni sotto un banano (??!) a prendere il sole (??!) e rilassarci, siamo in ponte, non si lavora, ci si gode il meritato riposo e magari si pasticcia un po’ in cucina con i mille esperimenti possibili.

Però che volete farci? Ci è arrivata una mail troppo golosa, e in attesa di proporre ricette più articolate (un bel primo, un secondo gustoso, un dolce invitante), vi regaliamo queste due proposte di Simo, direttamente dal suo blog Pensieri e Pasticci. Si tratta di due nuovi lavoretti: il primo è una versione rivisitata del sale già pubblicato martedì, ad opera della nostra Donatella, il secondo un’altra ottima idea, dopo quella del dado (sempre di Donatella) per preparare in casa il necessario alla nostra base di cucina, senza spendere troppo in prodotti industriali, costosi e non sempre garantiti quanto a genuinità.

Ecco per voi quindi il sale aromatizzato con pepe e rosmarino e, meraviglia delle meraviglie, il preparato per soffritto!

Enjoy!

“(…) questo post di oggi è tutto dedicato alle mie ultime sperimentazioni col mio essiccatore.
Uno strumento davvero eccezionale per trasformare frutta, verdura, erbe, etc… essiccandoli alla perfezione per poi conservarli ed impiegarli in tanti e vari usi in cucina.

Continua a leggere